Che cos'è il codice Visual Studio e perché Microsoft lo ha reso gratuito

Che cos'è il codice Visual Studio e perché Microsoft lo ha reso gratuito

Aggiunta di un nuovo membro alla sua famiglia IDE Visual Studio, Microsoft ha lanciato oggi il codice Visual Studio. Basato su GitHub's Electron, una versione multipiattaforma del suo componente di modifica del codice Atom basato su JavaScript e HTML5, il codice è un IDE completamente caratterizzato per gli sviluppatori che lavorano con le tecnologie cloud aperte di Microsoft-con versioni per Mac, Linux e Windows.

Un download gratuito, download di codice e installa rapidamente. L'ho fatto funzionare su Windows e Mac OS in pochi minuti dal rilascio del download. È una versione molto presto, ma include già l'evidenziazione del codice e le funzionalità di completamento del codice.

Dimostrato da Scott Hanselman sul palco al build 2015, il codice utilizza open source .Strumenti di rete per fornire supporto per ASP.Codice netto C#, Building sul compilatore Roslyn e OmnishArp .Strumenti per sviluppatori netti.

Oltre a dimostrare la versione MAC, Hansleman ha mostrato il codice in esecuzione su Ubuntu, lavorando con .Codice netto in esecuzione sul recentemente rilasciato .Release net core sviluppato in combinazione con l'open source mono .Progetto netto.

Il codice è progettato per funzionare con gli strumenti esistenti. Microsoft fornisce documentazione per lavorare con ASP.Net 5, nodo.JS e TypeScript di Microsoft, nonché strumenti che possono essere utilizzati per aiutare a costruire e gestire il nodo.Applicazioni JS.

Con Microsoft che mira a incoraggiare gli sviluppatori a creare app micro-service sulla sua piattaforma Azure, Visual Studio Code è inizialmente preso di mira sugli sviluppatori JavaScript che desiderano uno strumento di sviluppo a pieno titolo per i loro script lato server e che potrebbero essere tentati di andare oltre il nodo.js a .Framework basati su netti.

Con le startup e le aziende che si spostano nell'uso dei microservizi, uno strumento sviluppatore multipiattaforma gratuito ha molto senso per Microsoft. Rende più facile per gli sviluppatori che lavorano su applicazioni Android e iOS utilizzare Azure come back-end e aiuta a attirare la loro attenzione sia ai servizi di app Azure che ai servizi di fabric di Azure.