Toyota Prius Review Superbo Tech ibrida deludata da un interno inferiore alla pari

Toyota Prius Review Superbo Tech ibrida deludata da un interno inferiore alla pari

La Toyota Prius può apparire più di un po 'di fantascienza all'interno, ma graffiare la superficie ed è sorprendentemente semplice.

Quando si tratta di connessioni fisiche, Prius non ti dà molte opzioni e devi accontentarti di una connessione USB solitaria e 3.Ingresso Aux da 5 mm. Mentre è sufficiente per caricare il telefono o ascoltare la musica, è una mostra piuttosto scarsa rispetto alla maggior parte delle altre auto moderne. Sono stato almeno in grado di collegare il mio iPhone 6 su Bluetooth, anche se rispetto alla maggior parte delle auto, questa era una procedura piuttosto lunga, e ne ha preso tre o quattro per farlo funzionare.

[Galleria: 6]

C'è un rivestimento d'argento in tutto questo: la Toyota Prius include un lettore CD, che è uno spettacolo piuttosto insolito nelle auto al giorno d'oggi. Certo, non è un multi-cambio, prendendo solo un CD alla volta, ma è un bel tocco, e uno che probabilmente si rivolge ai tipi di acquirenti Toyota sta prendendo di mira.

Quando si tratta di app, la Toyota Prius non può competere con artisti del calibro di Audi A4 Avant, ma ha una selezione utile. Google Street View è incluso nel portafoglio di app di Prius e sebbene non sia stato in grado di testarlo, ha senso come un'utile aggiunta se usato in combinazione con il satnav della Toyota Prius. Dopotutto, è il modo migliore per ottenere una vista a livello di strada della tua destinazione, che è perfetta se sei, diciamo, un tassista.

C'è anche l'app "Glass of Water" che è molto meglio del suo nome piuttosto condiscendente potrebbe suggerire. In poche parole, questa app ti incoraggia a guidare in modo più efficiente visualizzando un vetro virtuale d'acqua sullo schermo della console centrale; Se guidi con accelerazione inefficiente, a scatti e frenata dura, verserai acqua e perderai punti.

Satnav: 2.5/5

Il sistema Satnav di Toyota Prius è un miscuglio. Mentre alcuni aspetti sono leader di classe, altre parti ti faranno desiderare di graffiare gli occhi. Quindi, la buona notizia prima: la Toyota Prius è brava a pianificare i percorsi e la sua ricerca POI funziona bene. Meglio ancora, ha una ricerca gratuita di testo, quindi puoi scuotere un indirizzo completo senza dover digitare separatamente in paese, codice postale e numero di porte separatamente.

Il sistema di riconoscimento vocale della Toyota, che passerò in modo più profondo in seguito, è l'accompagnamento perfetto al Satnav della Toyota e ti permette di colpire gli indirizzi senza un singhiozzo. Come ti aspetteresti, la Toyota spunta anche tutte le solite scatole satnav, quindi troverai opzioni per evitare la strada a pedaggio, rotte panoramiche e così via.

Tuttavia, ora per le cattive notizie, e ce ne sono molte. Il satnav di Toyota Prius è lento e non rispondente e fa anche il compito più semplice per il suo piccolo, 4.Schermo da 2 pollici un affare arduo. I piani di percorso non sono calcolati particolarmente rapidamente, mentre i livelli ridicoli di ritardo rendono l'uso della mappa per navigare per la destinazione poco pratica. La cosa peggiore, tuttavia, sono le implementazioni di panning controintuitive: quando si naviga sulla mappa sul telefono o su un tablet, ti aspetteresti una spinta verso l'alto per spostare la mappa in quella direzione; Qui, succede il contrario: trascinando il dito attorno allo schermo sposta il cursore non la mappa.[Galleria: 5]

In effetti, l'interfaccia utente generalmente lenta della Toyota fa usare alcune delle caratteristiche dell'auto una scarsa esperienza, il che è davvero deludente quando alcuni di loro hanno effettivamente un serio potenziale.

Audio e Bluetooth: 4/5

Abbina un telefono, collega un dispositivo o scivola in un CD e la Toyota Prius offre musica in modo molto migliore di quanto ti aspetteresti, data l'interfaccia utente non ottimale. L'auto che abbiamo testato era dotata del sistema JBL a dieci altoparlanti, e nel complesso suonava molto bene. Non preoccuperà il sistema Mercedes-Benz Burmester che ho ascoltato nella Classe S, o anche nel sistema Bowers & Wilkins di Volvo XC90, ma non è affatto male, con un sacco di bassi succosi e ben controllati e un sacco di potenza.

Non è il sistema più delicato, ma se ti piacciono la musica pesante, scoprirai che la Toyota Prius (con l'aggiornamento JBL) spunta tutte le scatole giuste. E, in modo impressionante, quando ti alzi il volume proprio non c'è praticamente alcuna distorsione; sentirai ronzio e tintinnare in cabina prima di sentire gli altoparlanti rinunciare.

Display: 3/5

Quasi tutte le funzioni multimediali della Toyota Prius sono controllate tramite il touchscreen, e purtroppo è al di sotto dello standard che ti aspetteresti. Non c'è Multitouch, quindi non puoi pizzicare per ingrandire le mappe, ed è anche molto lento in uso. La qualità è un affare misto e, sebbene sia abbastanza acuto da non poter vedere i pixel dal sedile del conducente, il display della Toyota può apparire lavato e grigio, specialmente quando il sole splende direttamente su di esso.

In effetti, la luce solare è qualcosa da evitare nella Prius se puoi. La Toyota ha avvolto l'intera facciata dello schermo in plastica lucida e poiché lo schermo non ha tonalità solare e non è angolato verso il conducente, può essere abbastanza difficile da leggere in condizioni luminose.

Performance 2/5

Le prestazioni di qualsiasi sistema in auto sono fondamentali per una buona esperienza, e questa è un'altra area in cui la Toyota non riesce a impressionare. Criticamente, sembra essere notevolmente sottodimensionato: premere uno dei tasti di scorciatoia capacitivi che circondano lo schermo per saltare sui media, le impostazioni o le sezioni di mappa/nav e aspetterai almeno un secondo prima che tali schermi si snoda in vista.

La navigazione della mappa, come menzionato sopra, è dolorosamente lenta. In effetti, la maggior parte delle operazioni sembra essere accompagnata da un ritardo momentaneo e fastidioso. Rispetto al sistema di pilotaggio virtuale di Audi o persino al sistema di infotainment nel sedile Leon, la Toyota Prius è un mondo di distanza.

Guida, assistenza al parcheggio e sicurezza: 3/5

Sebbene gli interni della Toyota potrebbero non avere la finitura premium e i materiali di alcune delle auto più costose che ho testato, ha ancora molta tecnologia che ti aspetteresti nel 2016, incluso il parcheggio autonomo.

La Prius gestisce il parcheggio della baia relativamente facilmente, anche se a volte può sembrare abbastanza stretto e arrivare alla funzione di uscita non è così intuitivo come spero. C'è anche una singola fotocamera posteriore e sensori di parcheggio a tutto tondo se preferisci prendere in mano le cose, ma non c'è nulla qui, tuttavia, per competere con la vista surround top-down offerta da artisti del calibro della Volvo XC90 o BMW 7 serie.

[Galleria: 3]

Altrove, la Toyota include la frenata di emergenza autonoma (AEB) e il monitoraggio dei punti ciechi e ha anche un sistema di avvertimento di partenza corsia con chiare icone di grandi dimensioni per mantenerti al sicuro durante la guida dell'autostrada.

Verdetto: 2.5/5

La Toyota Prius potrebbe essere una delle auto più efficienti sulla strada, ma quell'aggresso non si estende al suo interno. Certo, ti farà risparmiare denaro quando si tratta di costi assicurativi e di gestione, ma se sei interessato alla tecnologia, cercherei altrove.

Con lo schermo lento e lento e l'interfaccia utente mal pontosa, la Toyota Prius è tutt'altro che divertente da operare. In poche parole, è un'auto entry-level con un powertrain intelligente; Per una maggiore connettività guarderei verso queste auto ibride, che combinano la stessa tecnologia ibrida con un interno di gran lunga superiore.

Leggi la recensione Auto Express della Toyota Prius qui