La rover di curiosità della NASA ci dà una vista mozzafiato di 100 gradi di Marte

La rover di curiosità della NASA ci dà una vista mozzafiato di 100 gradi di Marte

La NASA è tornata con le immagini celesti affascinanti. Questa volta, è Marte, portato ai tuoi occhi mortali Earthling dalla Curiosity Rover dell'agenzia spaziale, un dispositivo robotico che vaga per la superficie del pianeta dal 2012.

Vedi la NASA correlata sta inviando 20 topi in un viaggio alla NASA ISS Finanda un telescopio autoassemblaggio che può costruirsi nello spazio da uno "sciame" di parti della NASA e Google Ai hanno trovato un ottavo pianeta nascosto che circonda la stella Kepler-90

La NASA ha recentemente rilasciato filmati a 360 gradi della sua rover di curiosità mentre si piega attorno a Marte, dando una visione senza precedenti sull'ambiente sul pianeta inabitabile. Suonando come un ritiro in montagna per gli over 50, la curiosità è attualmente sulla cresta di Vera Rubin e ha alimentato i filmati panoramici all'agenzia spaziale.

Le immagini sono prevedibilmente mozzafiato, con la NASA che descrive il paesaggio in un post sul blog come circondato da "cieli umber, oscurati da una tempesta di polvere globale". Come va per un'estetica ..

Le scene rosse lunatiche di Marte non sono tutte le curiosità della NASA che Rover ha da offrire. In effetti, il filmato dà agli osservatori una rara occhiata del dispositivo stesso; La fotocamera dell'albero si trasforma temporaneamente sul rover, rivelando un sottile strato di polvere sul suo guscio esterno.

Il filmato è stato rilasciato caldo sulla scia delle notizie che la curiosità ha estratto con successo un nuovo campione di roccia il 9 agosto. Nel frattempo, Ashwin Vasavada, scienziato del progetto di Curiosity presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA, era desideroso di contrassegnare la vivacità senza precedenti della superficie di Marte: "Il rover non ha mai incontrato un posto con così tante variazioni di colore e consistenza".

Spiegando ulteriormente questo, Vasavada chiarisce: “La cresta non è questa cosa monolitica: ha due sezioni distinte, ognuna delle quali ha una varietà di colori [...] Alcuni sono visibili all'occhio e ancora più si presentano quando guardiamo vicino -Inrati, appena oltre ciò che i nostri occhi possono vedere. Alcuni sembrano legati a quanto siano difficili le rocce."

Il modo migliore per testare la composizione geologica di queste rocce è perforarle in una polvere, qualcosa che, sorprendentemente, la curiosità è in grado di fare nei suoi due laboratori interni. Pertanto, il dispositivo potrebbe essere in grado di scoprire cosa sta causando la disparità nella forza rocciosa. Gli scienziati vogliono scoprire ciò che la sostanza agisce come "cemento" all'interno della cresta, a sua volta consentendo di resistere all'erosione del vento.

Per ora, è un lavoro in corso, con la curiosità eminentemente capace sulla sua strada per scoprire alcuni dei miriadi di misteri di Marte. Nel frattempo, siamo liberi di divertirci in tutte le meraviglie celesti su cui possiamo mettere gli occhi, grazie alle sorprendenti intuizioni di Curiosity.