È il momento della vista!

È il momento della vista!

Quando è un service pack un service pack? E quando arriva in onde? Si scopre che Vista SP1 è davvero, davvero, finalmente pronto, ma solo una specie di una specie di pronta. Allo stesso tempo, va detto che la versione definitiva di Vista si è trasformata in qualcosa di debacle. Ci sono stati promessi molti contenuti solo per soli e bit speciali per rendere il nostro costoso acquisto più giustificabile, ma la realtà è che Microsoft ha gravemente lasciato cadere la palla con questo prodotto. Sono usciti alcuni drib e tende, ma non è stato sufficiente nulla di che impostare davvero il sangue che scorreva nelle vene - mettere i video clip in diretta sullo sfondo del desktop è stato sufficiente per far andare gli occhi in pochi minuti. Forse è stata colpa mia in una certa misura, dato che ho scelto di installare un video clip di una gara di Formula 1 piuttosto che alcune scene più straordinarie di anemoni selvatici che fluttuano in una leggera brezza primaverile, ma comunque la realtà è quella ultima hasn È stato all'altezza delle promesse. E ora vediamo che SP1 sarà disponibile in due versioni.

Il primo, previsto per ora, sarà per le plebe, ma poi ci sarà un'altra versione per quegli utenti aristocratici finali che hanno osato accendere le caratteristiche multilingue. Il responsabile del programma di Windows Nick White spiega tutto sul suo blog:

“Abbiamo alcune informazioni che vorremmo condividere per quanto riguarda Windows Vista SP1 e persone che eseguono pacchetti linguistici. Alcuni di voi hanno notato che dopo aver installato Windows Vista SP1 su Windows Vista Ultimate, le lingue non vengono visualizzate su Windows Update (KB947875). Rilasceremo Windows Vista SP1 in due "onde". Il primo fornirà solo Windows Vista SP1 a Windows Vista Ultimate PCs che eseguono le seguenti cinque lingue: inglese, francese, tedesco, giapponese e spagnolo. La seconda ondata seguirà poco dopo - supportando tutte e 36 le lingue ... ma non preoccuparti, i pacchetti di lingue sono in arrivo."

E la parola per strada suggerisce che "entro la fine dell'anno" è la scala temporale di cui stiamo parlando qui, quindi è un po 'un peccato se ti capita di usare le tue caratteristiche extra e vogliono, ad esempio, l'italiano diventerà lingua desktop.

È abbastanza chiaro cosa è successo qui: la squadra delle lingue di Microsoft ha lasciato cadere la palla e non è riuscito a tenere il passo con il ciclo di sviluppo. E Microsoft ha deciso di trasformare quegli utenti in clienti di seconda classe piuttosto che a rischiare di ritardare l'intero pacchetto di servizi. Questa potrebbe sembrare una decisione commerciale quasi ragionevole, fino a quando non ricordi che è tutta colpa di Microsoft che questo è nato.

Ma i clienti finali hanno ancora più delizie da guardare al futuro. Che cos'è questo? Ah sì, più componenti aggiuntivi e chicche: “Oggi Microsoft sta lanciando un nuovo sito Web beta dedicato agli utenti di Windows Vista Ultimate. www.UltimatePC.com sarà un sito in cui le persone possono andare a saperne di più sui PC che consentono agli utenti di sfruttare le capacità di Windows Vista Ultimate, fornendo al contempo i clienti di Windows Vista Ultima Esperienza complessiva per PC. Queste offerte offrono prodotti e servizi unici con sconti speciali esclusivamente per i clienti di Windows Vista Ultimate."

Un rapido trundle sul sito Web ha mostrato che non è leggermente poco interessante, con quell'aspetto di animazione flash piuttosto stanco-molto carina ma con poco per far entrare i denti. Trasmetterò l'opportunità di jibe presentata dal suo uso del rivale Flash, quando il resto del sito Web di Microsoft (compresi i grandi pezzi del portale degli sviluppatori) si sta precipitando a capofitto in Silverlight e tutto ma costringendo a installare il giocatore della macchina. Il rilascio continua: