Come condividere la tua biblioteca a vapore con amici e familiari

Come condividere la tua biblioteca a vapore con amici e familiari

Gli utenti Steam dedicati accumulano grandi cataloghi di giochi nelle loro biblioteche, ma in passato non c'era modo di condividerli. Oggi, la funzione di condivisione della biblioteca familiare consente ai giocatori di consentire ad altri l'accesso alle loro biblioteche. Una volta che una persona è autorizzata, può giocare la maggior parte dei tuoi giochi.

Mentre la condivisione di giochi con amici e familiari sembra semplice, ci sono alcune condizioni e limitazioni. Continua a leggere per scoprire come funziona la condivisione.

Condividendo la tua biblioteca a vapore con amici e familiari

La condivisione della biblioteca di famiglia consente a un utente di autorizzare fino a 10 dispositivi in ​​qualsiasi momento. Su uno di questi dispositivi, fino a cinque account possono scegliere giochi dalla tua biblioteca di gioco per giocare. Ecco come abilitare la condivisione.

  1. Accedi al tuo account Steam sul computer che desideri autorizzare.
  2. Vai al menu Impostazioni.
  3. Vai su "Account" e controlla se la Guardia Steam è abilitata.
  4. In caso contrario, verifica il tuo indirizzo email con Steam.
  5. Vai alla scheda "Famiglia".
  6. Controlla il pulsante "Autorizza la condivisione della libreria su questo computer".
  7. Nell'elenco qui sotto l'opzione di condivisione, controlla le caselle per gli account che si desidera condividere.

Una volta eseguiti questi passaggi e salva le impostazioni, altri utenti di Steam possono accedere alla tua libreria e giocare a giochi che possiedi.

Puoi anche richiedere l'accesso per ottenere la biblioteca di un'altra persona.

  1. Abilita Steam Guard sul tuo account.
  2. Se un'altra persona usa lo stesso computer per giocare, puoi vedere i loro giochi di account Steam nella tua biblioteca.
  3. Fare clic su quel gioco e selezionare "Accesso richiesto" per richiedere l'accesso.
  4. Il proprietario deve quindi aprire la propria e -mail per fare clic o toccare il link di autorizzazione.
  5. Ora dovresti avere accesso al gioco.

Puoi scegliere di acquistare anche il gioco, ma non è necessario se al tuo amico non ti dispiace accedere alla loro biblioteca.

La condivisione della biblioteca familiare può funzionare con gli utenti che non vivono con te, ma potrebbe esserci un rischio perché il vapore potrebbe non essere in grado di fornire supporto.

Il computer deve avere una connessione Internet stabile per giocare a giochi condivisi. Steam costringe questa funzione a impedire a due utenti di giocare contemporaneamente a un gioco. Se entrambe le persone tentano di lanciare lo stesso gioco, succederà qualcosa.

Il proprietario della biblioteca ha accesso prioritario ai giochi. Se una persona autorizzata sta ancora giocando, riceveranno un messaggio per smettere o acquistare il gioco da soli. Questa regola si applica a ogni gioco che il proprietario ha, anche se vogliono giocare un altro titolo.

Non farti prendere dal panico se improvvisamente non riesci a giocare un titolo. È perché il proprietario sta accedendo al proprio account in quel momento. Devi solo aspettare fino a quando non hanno finito il gioco.

Caratteristiche e avvertimenti di condivisione della biblioteca familiare

Mentre condividere i giochi è eccellente, ci sono altre cose da ricordare. Non è tutto divertente e giochi quando noti qualcosa non è giocabile.

Tutti i suoi contenuti sono un gioco giusto per le persone autorizzate quando si condividono una biblioteca. In altre parole, è tutto o niente quando decidi di aprire la biblioteca ad amici e familiari. Steam non consente di concedere l'accesso a titoli specifici in modo selettivo.

I proprietari che possiedono il DLC condivideranno anche il DLC, ma solo se l'ospite autorizzato stesso non ha il gioco di base. Ad esempio, se possiedi Sims 4 e il contenuto extra, il tuo amico non riesce ad accedervi se hanno anche il gioco di base.

I giochi che richiedono abbonamenti a pagamento non sono condivisibili. Se un gioco ha anche bisogno di un account di terze parti o chiave per funzionare, non si qualifica per la condivisione delle biblioteche familiari.

Ci sono più ragioni per scoprire che un gioco non è condivisibile. Per esempio:

  • Il gioco ha DLC gratuito.
  • Il gioco non supporta il sistema operativo dell'ospite.
  • Il proprietario è un account partner SteamWorks e ha automaticamente alcuni titoli, rendendoli irremovibili.
  • L'ospite ha già il gioco.

Alcuni giochi sono limitati dalla regione. Anche se condividi una biblioteca con un amico in un paese limitato, non possono ancora accedervi senza cambiare la loro posizione digitalmente. Il modo migliore per farlo è con un servizio VPN.

Sebbene non sia probabile, è possibile che qualcuno con cui hai condiviso una biblioteca possa usare i tuoi giochi per imbrogliare o commettere frode. In questo caso, Steam ha il diritto di VAC (Valve Anti-Cheat) vietare il tuo conto e limitare i privilegi di condivisione. I giochi a vapore non diventano condivisibili anche se il tuo account non è totalmente limitato.

Il vantaggio principale della condivisione della biblioteca è lasciare che gli altri provano qualcosa prima di acquistarlo. Lasci anche loro i titoli che non suoni spesso. Anche se la condivisione della biblioteca familiare non è perfetta, molti lo trovano conveniente e disponibile.

Lasciami giocare

Con la funzione di condivisione della biblioteca familiare di Steam, puoi lasciare che gli amici e i giochi in famiglia non possiedano. Esistono diverse condizioni e limiti, ma l'esperienza è straordinariamente positiva. La condivisione è un modo per lasciare che anche gli altri provano i giochi.

Quanti giochi hai nella tua biblioteca Steam? Come pensi che Steam possa migliorare la sua funzione di condivisione? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.