Come creare una trama a dispersione nei fogli di Google

Come creare una trama a dispersione nei fogli di Google

Quando si analizza i dati, un diagramma a dispersione è uno dei modi più semplici per scoprire la relazione tra due variabili. E la parte migliore? Può essere fatto nei fogli di Google.

In questa guida, spiegheremo come creare una trama a dispersione nei fogli di Google.

Perché una trama a dispersione?

Un diagramma a dispersione è utile durante l'analisi dei dati perché:

  1. Aiuta a definire la tendenza nei dati.
  2. Puoi effettivamente vedere l'intervallo di dati, cioè i valori massimi e minimi registrati.
  3. Aiuta a rivelare relazioni sia lineari che non lineari tra le variabili.
  4. La sua interpretazione è semplice.

Come creare una trama a dispersione nei fogli di Google

Creare una trama a dispersione nei fogli di Google è abbastanza semplice.

  1. Evidenzia i dati che si desidera tracciare in un grafico. Per fare ciò, fai clic sulla prima cella e poi trascina il mouse su tutte le altre celle che intendi graficamente.
  2. Nel menu nella parte superiore del foglio di calcolo, seleziona “Inserisci."
  3. Nel sottomenu a discesa risultante, fai clic su "Grafico."Questo lancerà un grafico sul foglio di calcolo, di solito sul lato destro dei dati. Accompagnare il grafico è una barra laterale dell'editor del grafico.
  4. Per impostazione predefinita, Google è programmato per visualizzare il grafico che ritiene migliore per i dati. Nella maggior parte dei casi, visualizzerà un diagramma a dispersione. Ma se non lo fa, procedi al passaggio cinque.
  5. Dalla barra laterale dell'editor del grafico, selezionare “Setup."
  6. Fai clic su "Tipo di grafico."Verrà visualizzato un menu a discesa.
  7. Per convertire il grafico in un diagramma a dispersione, scorrere verso il basso il menu a discesa e selezionare “Scatter Grafico."Può apparire in" suggerito "o" altro ", di nuovo a seconda dell'analisi predefinita di Google dei dati.
  8. A questo punto, dovrebbe esserci un diagramma a dispersione per i dati.

Come personalizzare una trama a dispersione sui fogli di Google

La cosa buona con i grafici a dispersione nei fogli di Google è che puoi personalizzare qualsiasi aspetto di un grafico. Quello include:

  1. Cambiando il colore di sfondo;
  2. Modifica del testo o aggiunta del titolo del grafico, asse orizzontale e titolo dell'asse verticale;
  3. Cambiando il colore dei punti sul diagramma a dispersione, ad esempio dal blu al rosso; O
  4. Aggiunta di griglia e bastoncini.

Per fare una di queste cose, seleziona semplicemente "personalizza" dalla barra laterale dell'editor del grafico.

Come creare un diagramma a dispersione nei fogli di Google con una linea di miglior adattamento

I grafici a dispersione offrono generalmente molti vantaggi, ma potrebbero non dare molte informazioni, soprattutto quando si analizzano un ampio set di dati. Per scoprire se esiste un modello riconoscibile in un determinato set di dati, potresti voler aggiungere una linea di adattamento migliore.

Una linea di miglior adattamento, anche chiamata linea di tendenza, è una linea che attraversa un diagramma a dispersione nel tentativo di mostrare la direzione generale che i tuoi dati sembrano seguire. In altre parole, tenta di tracciare punti dati che esprimono meglio la relazione tra le variabili utilizzate nell'analisi.

Una linea di miglior adattamento è utile in tre modi:

  1. Aiuta a determinare se le variabili mostrano prove di una forte correlazione (co-movimento). Se le variabili sono fortemente correlate, la maggior parte dei punti dati sarà molto vicina alla linea di miglior adattamento.
  2. Rivela la tendenza nei dati. Può facilmente mostrare se c'è una tendenza verso l'alto o una tendenza al ribasso.
  3. Rivela punti dati che sono troppo lontani dalla linea di Best Fit.

Una volta che hai escogitato un diagramma a dispersione nei fogli di Google, una linea di adattamento migliore può essere aggiunta in alcuni semplici passaggi:

  1. Nella barra laterale dell'editor del grafico, fai clic su "Personalizza."
  2. Dal menu a discesa risultante, fai clic su “Serie."
  3. Scorri verso il basso e controlla la casella accanto a "Linea di tendenza."

A volte, la barra laterale dell'editor del grafico può scomparire una volta creato un diagramma a dispersione. Per rilanciarlo:

  1. Fai clic sul diagramma a dispersione. Dovresti vedere tre piccoli punti nell'angolo in alto a destra della trama a dispersione. Questi punti costituiscono l'ellissi del grafico.
  2. Fai clic su Ellipsis.
  3. Seleziona “Modifica grafico."

Come creare un grafico a dispersione nei fogli di Google

Se una barra o un grafico a linea rende i tuoi dati un po 'ingombra, un grafico a dispersione potrebbe essere la soluzione ideale. Ecco come puoi crearne uno:

  1. Evidenzia la prima colonna di dati, tieni premuto il tasto Maiusc e quindi procedi per evidenziare le altre colonne che si desidera tracciare facendo clic con il pulsante sinistro del mouse sui loro nomi.
  2. Fai clic sull'icona del grafico nel menu nella parte superiore del foglio di lavoro. Nei fogli di Google, l'icona del grafico appare come una piccola piazza con tre barre verticali.
  3. Per impostazione predefinita, i fogli di Google apriranno un grafico che si adatta meglio ai dati e, nella maggior parte dei casi, sarà un grafico a dispersione. Se si apre un altro tipo di grafico, procedi al passaggio 4.
  4. Dalla barra laterale dell'editor del grafico, selezionare “Setup."
  5. In "Tipo di grafico", fare clic sul menu a discesa per selezionare il tipo di grafico colonna.
  6. Per convertire il grafico in un grafico a dispersione, scorrere verso il basso il menu a discesa e selezionare "Scatter."

FAQ aggiuntive

Come si fa un grafico medio sui fogli di Google?

Oltre a un diagramma a dispersione e una linea di adattamento migliore, a volte potresti voler aggiungere una linea media a un grafico. Questo può aiutare a individuare i punti dati che sono al di sopra o al di sotto della media. Ecco come puoi farlo:

• Inserire i tuoi dati nel foglio di Google.

• Crea una nuova colonna e chiamarla “Media."

• Immettere la seguente formula nella prima cella sotto la colonna "media":

a) = media (B1: B10)

b) B1 e B10 in questo caso rappresentano rispettivamente le celle contenenti il ​​primo e l'ultimo punto di dati.

• Premi “Inserisci."A questo punto, i fogli di Google genereranno automaticamente la media dei dati contenuti nelle celle specificate.

• Fare clic sulla prima cella sotto la colonna "media".

• Con il cursore posizionato nell'angolo in basso a destra della prima cella, trascina il mouse sulle altre celle all'interno dell'intervallo specificato. Questo riporterà automaticamente il valore medio in ciascuna di queste celle.

• Fare clic sull'icona del grafico nel menu nella parte superiore del foglio di lavoro. Come prima, i fogli di Google apriranno un grafico che si adatta meglio ai tuoi dati. In esso, ci sarà un grafico di linea che indica il valore medio dei tuoi dati. È possibile modificare il tipo di grafico aprendo la barra laterale dell'editor del grafico.

Come si traccia una trama a dispersione in Excel?

Per tracciare un diagramma a dispersione in Excel:

• Aprire il foglio di lavoro contenente i dati.

• Evidenzia i dati. Per fare ciò, fai clic sulla prima cella contenente i dati che si desidera tracciare nella dispersione, quindi trascinare il mouse su tutte le altre celle.

• Fare clic su "Inserisci", quindi seleziona "Scatter."

Cos'è un grafico a dispersione in Excel?

Un grafico a dispersione, noto anche come grafico a dispersione, mostra la relazione tra due variabili in uno spazio bidimensionale. Aiuta a mostrare come viene distribuito come viene distribuito un set di dati da due variabili. Ad esempio, può aiutarti a determinare se esiste una relazione tra il numero di volte i clienti visitano il tuo sito Web e il numero di vendite effettuate in un determinato giorno.

Allo stesso modo, può aiutare a determinare se esiste una relazione tra altezza del corpo e peso per un gruppo di persone.

Come si fa un grafico XY in fogli di Google?

• Evidenzia il set di dati che si desidera tracciare nel grafico

• Selezionare "Inserisci" nel menu nella parte superiore del foglio di lavoro. In alternativa, è possibile fare clic sull'icona "grafico" nella barra degli strumenti.

Come si fa un diagramma a dispersione con più set di dati nei fogli di Google?

Di solito, usiamo i grafici a dispersione quando vogliamo comprendere la relazione tra sole due variabili: una variabile indipendente, che appare sull'asse x e una variabile dipendente, che trame sull'asse y. Tuttavia, un diagramma a dispersione può anche ospitare tre o più variabili.

Per tracciare più set di dati nei fogli di Google:

• Inserire i tuoi dati nel foglio di Google. Assicurati di inserire prima la variabile indipendente. Questo perché Google Sheets è programmato per interpretare la prima colonna di dati come variabile indipendente e tutte le altre colonne come variabili dipendenti.

• Evidenziare tutti i dati da tracciare nella dispersione.

• Fare clic sull'icona "grafico" nella barra degli strumenti.

• Se i fogli di Google non aprono un diagramma a dispersione per impostazione predefinita, procedere al passaggio 5.

• Dalla barra laterale dell'editor del grafico, selezionare “Setup."

• Fare clic su “Tipo di grafico."Verrà visualizzato un menu a discesa.

• Per convertire il grafico in un grafico del diagramma a dispersione, scorrere verso il basso il menu a discesa e selezionare "Scatter Trama."

Prendi l'analisi dei dati al livello successivo

La procedura guidata di Google Sheets può aiutare a convertire un set di dati apparentemente complicato in grafici e grafici impressionanti che sono facili da interpretare. Con queste informazioni, nulla ti impedisce di saltare subito per creare la tua prima trama a dispersione. Come usi i grafici dei fogli di Google per visualizzare i tuoi dati? Hai degli hack da condividere con gli altri appassionati di dati? Compediamo i commenti.