Quanto velocemente un processore hai bisogno?

Quanto velocemente un processore hai bisogno?

Se vuoi davvero rafforzare le prestazioni del tuo PC, una CPU più veloce è la strada da percorrere. Ma quanto è grande una spinta di cui stiamo parlando?

Per scoprirlo, abbiamo testato quattro modelli, dalla parte inferiore alla parte superiore della gamma di Intel. In tutti i casi abbiamo usato una scheda madre ASUS Z77 con 8 GB di RAM e una scheda grafica Nvidia GTX 680 da 2 GB, insieme a un SSD Samsung 840 Pro; L'unica cosa che abbiamo cambiato era il processore.

Come mostrano i nostri risultati, ottieni ciò per cui paghi. Man mano che si aumenta la gamma, le attività completano più rapidamente e i punteggi di riferimento aumentano. Ma i nostri vari benchmark non vedono tutti lo stesso vantaggio di un aggiornamento del processore.

In generale, i test tendono a completare più rapidamente con un processore più capace. Tuttavia, nelle nostre finestre testare l'effetto non è così pronunciato come ci si potrebbe aspettare. Qui, il processore più potente (il 3.5 GHz Core i7) offre un miglioramento del 47% dei punteggi rispetto al meno potente (il 1.8GHz Celeron G460), da 0.74 a 1.09. Dal momento che il core i7 funziona a quasi il doppio della frequenza del Celeron - lasciando da parte i fattori tecnici come il numero di core e le dimensioni della cache - è una spinta molto più piccola di quanto ci si potrebbe aspettare. Il fatto è che per le prestazioni di Windows, la potenza del processore è solo un fattore: la velocità del disco rigido e la memoria svolgono anche ruoli importanti.

Nei nostri test più intensivi, i processori di fascia alta mostrano maggiori vantaggi. I nostri benchmark dei media testano la capacità di raccolta dei numeri grezzi di un processore: comprimere i file audio, regolare le foto e rendering video. Qui, anche intensificando dalla linea di base Celeron G460 a un core i3 di ultima generazione più che raddoppia le prestazioni (da 0.37 a 0.82). Spostarsi al core i7 di fascia alta vede il punteggio di riferimento a 1.22, equivalente a 3.3 volte la performance del Celeron.

Nel nostro test multitasking eseguiamo diverse applicazioni fiscali contemporaneamente, quindi non sorprende che i processori quad-core i5 e i7 siano molto meglio del core i3 dual-core. Il Celeron G460 single-core viene lasciato nella polvere, impiegando circa cinque volte fino a quando il core i7 per completare questi test.

Mentre una CPU più potente aiuta su tutta la linea, è solo nei compiti più esigenti che un processore di fascia alta rivela le sue capacità complete. Si noti che, sebbene il core i7 sia venduto come un processore a otto thread, ha solo quattro core fisici, proprio come il core i5, con altri quattro core virtuali forniti dalla tecnologia iper-threading di Intel. Questo è il motivo per cui il core i7 segna solo il 10% in più rispetto all'i5 nel nostro test multitasking.

Performance di gioco

Se sei un giocatore, potresti supporre che la tua scheda grafica faccia tutto il lavoro. Come mostrano i nostri test di Crysis, tuttavia, i giochi si basano sul processore tanto quanto la GPU. Con una CPU Celeron leggera, Crysis non è stato in grado di mantenere un frame rate giocabile alla risoluzione Full HD; Il passaggio al Core I3 Sandy Bridge ha rimosso il collo di bottiglia e triplicato le prestazioni del gioco.

Passando a una parte di Ivy Bridge di fascia media o di fascia alta sbloccata anche il gameplay più fluido. È chiaro che le prestazioni di gioco si basano su una combinazione di prestazioni di CPU e GPU.