Google ti seguirà anche quando lo avrai detto di non farlo

Google ti seguirà anche quando lo avrai detto di non farlo

Google si sta trasformando nel genitore dell'elicottero che avremmo sempre temuto; Il monitoraggio della sua posizione persiste anche quando gli utenti hanno esplicitamente detto di non farlo, scopre Notizie AP. In una mossa che si ritorna all'Arkangel di Black Mirror, la compagnia di bambini di Alphabet sta sfidando i desideri dei suoi clienti e monitorando dove si trova.

Continua a leggere per scoprire perché Google tiene traccia dei suoi utenti anche quando è stato negato il permesso di farlo e come questa pratica insidiosa sia andata sotto il radar per così tanto tempo.

Come Google ti monitora sempre: cosa consenti a Google di vedere

Guarda correlata come vedere tutto ciò che facebook sa di te Google e Firefox tirano l'estensione del browser elegante che ha monitorato ogni tua mossa come fermare oltre 400 siti che registrano tutto ciò che digiti: un elenco completo di ogni sito utilizzando gli script di replay di sessione

Se hai mai utilizzato un dispositivo Android o un'app Google, conoscerai bene il gigante del motore di ricerca che richiede l'autorizzazione per accedere alle informazioni sulla tua posizione. Io, ad esempio, frequentemente Google Maps e ho dovuto sanzionare il suo utilizzo della mia posizione a fini di navigazione. Questo, ho acconsentito, è stato un male necessario: avrei consegnato i miei dati per il libero accesso a percorsi efficienti intorno a Londra.

Se il consenso alla tua posizione viene mappata, Google creerà una "sequenza temporale" dei tuoi movimenti quotidiani. Un po 'inquietante - e incriminante - ma diavolo, se l'hai sanzionato, chi se ne frega, giusto?

Inoltre, la società ti consente di "mettere in pausa" l'impostazione della cronologia della posizione, il che significa che la tua posizione non viene tracciata dalla società quando alla fine decidi di stabilire la legge ..

Come ti monitora sempre Google: i sistemi di tracciamento nascosti di Google

... tranne che lo sono. Google finge l'innocenza, sostenendo che: “Puoi disattivare la storia della posizione in qualsiasi momento. Con la storia della posizione fuori, i luoghi in cui vai non sono più archiviati."

Questa non è una bugia nuda; i tuoi dati sulla posizione non è memorizzato nella storia della posizione. È, tuttavia, archiviato in una sezione del tuo account chiamato la mia attività. Quindi sei ancora monitorato.

Quando si "mettono in pausa" la cronologia della posizione, alcune app di Google registreranno comunque i tuoi dati di posizione timbrati, ed è tutto molto ricco di silenzio. Questo nonostante il fatto che hai precedentemente chiesto a Google non Per tenere traccia della tua posizione.

Questa dubbia violazione della privacy influisce su circa due miliardi di utenti Android in tutto il mondo, oltre a centinaia di milioni di utenti iOS che fanno affidamento su Google Maps o sul suo motore di ricerca. E se pensi di essere troppo astuto per essere stato colpito, probabilmente ti sbagli; Google crea un'istantanea della tua posizione quando sei mappe aperte. Ricerche apparentemente innocue - Notizie AP Evidenzia i "biscotti al cioccolato" come un esempio ridicolmente innocente: individui la tua posizione ("accurato al piede quadrato") che verrà quindi registrato dal tuo account.

Come Google ti monitora sempre: come Google è stato catturato

Il problema è stato portato all'attenzione per la prima volta da K. Shankari, ricercatore laureato alla UC Berkeley. Shankari, che studia modelli di pendolarismo, è stato lasciato a grattarsi la testa quando le è stato chiesto di valutare un viaggio di shopping da Kohl, nonostante abbia spento la storia della sua posizione quando ha avuto luogo il viaggio.

Comprensibilmente, Shankari aveva molte domande. “Quando sono d'accordo con questo?"; “In che modo le mappe ottengono la posizione?"; “In che modo le mappe convertono la posizione in un nome commerciale?"Sono arrivate alcune delle sue domande su un post sul blog di Berkeley.

Si scopre, affinché Google interrisca a salvare i marcatori di posizione completa, gli utenti devono disattivare un'altra impostazione chiamata "Attività Web e app". Ciò è abilitato per impostazione predefinita e archiviato una vasta gamma di informazioni da app, siti Web e account di Google. Solo quando lo disattiva questo, i modi snooping di Google saranno messi a fine: disattivare la storia della posizione da solo e tutto il gigante del motore di ricerca farà è smettere di aggiungere i tuoi movimenti alla sua "sequenza temporale".

Per quanto riguarda Shankari, è più indignata per l'opacità dell'intero sistema; "Non sono contrario al monitoraggio della posizione in background in linea di principio", ha chiarito. “Mi disturba davvero che non sia esplicitamente dichiarato." Senti senti.

Come ti monitora sempre Google: cosa deve guadagnare Google dal monitoraggio della posizione

Mentre l'integrità è tutto bene e bene, Google ha in mente qualcosa di un po 'più redditizio. L'analista geospaziale senior Peter Lenz, che lavora presso la società di tecnologia pubblicitaria rivale Dstillery, ha una visione piuttosto schietta delle cose; parlando a Notizie AP Ha affermato: "Costruiscono informazioni pubblicitarie dai dati [...] più dati per loro presumibilmente significa più profitti".

La notizia arriva in un momento in cui le aziende tecnologiche sono in acqua calda per il loro male, appropriazione indebita e comportamento scorretto quando si tratta di dati personali. Mark Zuckerberg di Facebook è stato recentemente tenuto in considerazione dal Congresso degli Stati Uniti in merito allo scandalo di Cambridge Analytica. L'anno scorso ha visto 31 milioni di dati personali degli utenti Android esposti a causa di un'app per tastiera insicua. E fino al mese scorso, Dixons Carphone ha rivelato che una violazione dei dati aveva colpito dieci milioni di clienti.

Ora, più che mai, dobbiamo essere diffidenti su quali nostri dati sono condivisi e quando e per chi.

Immagini: Matthias RIPP, usato sotto Creative Commons