Google Foto Backup Come eseguire il backup di foto utilizzando Google Foto

Google Foto Backup Come eseguire il backup di foto utilizzando Google Foto

I backup di Google Photos sono un salvavita assoluto quando migrano su un altro dispositivo o se è necessario liberare la memoria sul tuo iPhone o non correggere spazio su Android. Troppo spesso, gli utenti di smartphone archiviano ogni foto e video preziosi ma non li esegui mai. Questo non solo causa problemi se il tuo telefono incontra un problema, ma possono anche essere necessarie diverse ore per trasferire tutte le tue foto da un dispositivo a un altro.

È qui che interviene Google Foto, facendo il backup della tua libreria di foto * relativamente * indolore. Sia che tu sia preoccupato di perdere le tue foto, prepararti a ottenere un nuovo dispositivo o semplicemente di cercare di liberare uno spazio prezioso sul tuo telefono, Google Photos è uno dei migliori servizi cloud per fare il lavoro.

Ecco la nostra pratica guida per l'utilizzo di Google Foto per eseguire il backup della tua libreria di foto.

Come eseguire il backup di foto in Google Foto

L'archiviazione delle tue foto in Cloud Storage di Google è semplice, ma le istruzioni variano a seconda del dispositivo. È possibile sincronizzare l'app su tutti i tuoi dispositivi e persino usarla per eliminare tutte le immagini dal dispositivo una volta completato il backup.

Guarda come eseguire il backup delle tue foto per ogni dispositivo.

Esegui il backup delle foto in Google Foto da un iPhone o iPad

  1. Installa l'app Google Foto sul tuo iPhone o sull'app desktop sul tuo Mac.
  2. Con iOS, le foto di Google avranno bisogno del permesso per iniziare un backup. Puoi selezionare l'opzione che consente a Google Foto di accedere a tutte le immagini o quelle che desideri eseguire il backup.
  3. Dopo aver selezionato le autorizzazioni di foto, il backup inizierà, come evidenziato da un anello blu attorno all'immagine del profilo nell'angolo in alto a destra dell'app.

Per i PC Mac, devi spingere le foto nella giusta direzione: selezionare la cartella in cui sono memorizzate le foto.

4. Se si desidera spegnere la sincronizzazione automatica, apri l'app e seleziona "Menu> Impostazioni> Backup e sincronizzazione", che puoi toccare per attivare o spegnere.

Avviso di avvertimento: diffidare di usare la libreria di foto iCloud di Apple. A volte le tue foto memorizzate nel cloud sono visibili sul tuo dispositivo ma non tecnicamente archiviate lì. Pertanto, le foto di Google potrebbero non essere in grado di vedere e salvare tali contenuti. Una soluzione semplice ma leggermente irritante è garantire che ogni file venga salvato sul tuo smartphone/computer. Fastidioso, sì, ma è un piano infallibile.

Come eseguire il backup di foto in Google Foto su un PC

  1. Installa Google Drive, il caricatore desktop Google Photos per il backup e la sincronizzazione di cartelle e file.
  2. Accedi con l'account Google che utilizzerai per le foto di Google.
  3. Seleziona quali cartelle desideri tornare continuamente alle foto di Google e poi Back Up to Google Foto.
  4. Seleziona la dimensione del caricamento della foto e del video che preferisci.
  5. Quando è pronto, seleziona Fatto> Salva.

Come eseguire il backup di foto in Google Foto su Android

  1. Scarica le foto di Google da Google Play Store - Gli utenti dei dispositivi Pixel dovrebbero averlo come standard.
  2. Una volta installato, Google Photos chiederà l'autorizzazione per eseguire il backup delle varie cartelle online. Scegli a quali cartelle vorresti avere accesso sul tuo telefono, e poi le supporta automaticamente.
  3. Se vuoi eseguire il backup di foto per liberare lo spazio di archiviazione sul tuo telefono, aprendo la scheda Spazio gratuita di Google Photo, consentirà all'app cancella qualsiasi immagine, il backup dal tuo dispositivo per darti un po 'di spazio.

Come assicurarsi che le tue foto siano salvate

Ora che hai esaminato il processo di backup, probabilmente sei pronto per andare avanti con un ripristino del tuo dispositivo o per iniziare a eliminare le foto. È bene verificare che tutto sia salvato in modo sicuro nelle foto di Google prima di apportare eventuali modifiche.

Le foto di Google possono essere difficili perché possono mostrare le tue immagini nell'app, ma potrebbero non essere ancora salvate. Per verificare che tutte le tue foto siano archiviate, fai questo:

  1. Apri l'app Google Foto e tocca l'icona del profilo nell'angolo in alto a destra.
  2. Nel menu che appare, vedrai quante immagini devono ancora eseguire il backup. Se questo numero è zero, tutto sul tuo dispositivo viene salvato in Google Foto. Se questo menu mostra che alcune foto devono ancora eseguire il backup, assicurati di essere connesso a WiFi (a meno che tu non abbia acceso i dati mobili) e attendi un po 'di più.

Impostazioni di backup di Google Foto

Google offre alcune impostazioni di backup per aiutare i consumatori a personalizzare la loro esperienza. Forse vuoi preservare i tuoi dati cellulari; Forse è più importante assicurarsi che tutto sia immediatamente eseguito il backup. Qualunque sia le tue esigenze, questa sezione ti insegnerà le impostazioni di backup di Google Photo.

Ecco come accedere alle impostazioni delle foto di Google:

  1. Apri le foto di Google e tocca l'icona del profilo nell'angolo in alto a destra.
  2. Tocca Back Up & Sync.
  3. Ora vedrai varie opzioni di backup tra cui scegliere.

Nella pagina Back Up & Sync, puoi scegliere queste opzioni:

  • Dimensione del caricamento - Puoi salvare l'archiviazione scegliendo Risparmio di stoccaggio (16 MP, video HD e stampa fino a 24x16 in.). O, Qualità originale (Risoluzione completa e stampe più grandi).
  • Utilizzo dei dati mobili - Seleziona il Limite di dati per il backup (Nessun dato, 5 MB, 10 MB, 30 MB o illimitato). Puoi anche attivare il attivazione Eseguire il backup di video sui dati Passa per consentire backup video al di fuori del wifi o Esegui il backup mentre vaghi per eseguire il backup di foto e video mentre vagano. Ricorda che le tue scelte in questa sezione possono influire sulla bolletta dei dati cellulari.
  • Cartelle del dispositivo - Il tuo dispositivo mobile può creare automaticamente cartelle per organizzare le tue immagini (Facebook, app di fotorizzazione, ecc.). Attiva le opzioni accanto alle cartelle che si desidera classificare le immagini in Google Foto.

Domande frequenti di backup di Google Foto

Ecco le risposte a più delle tue domande su Google Foto.

Come recupero le mie foto da Google Foto?

Una volta eseguito il backup di tutto, accedere alle tue foto è facile. Devi aprire l'app Google Foto e accedere utilizzando lo stesso account Gmail in cui tutto è stato salvato.

Una volta effettuato l'accesso, dovresti vedere tutte le tue foto nell'app di Google Foto. Tocca un'immagine o un album e seleziona l'icona "Condividi" per inviare le immagini a un'altra persona o salvarla da qualche altra parte.

Posso salvare tutte le foto di Google sul mio telefono in una volta?

SÌ. Che tu stia usando un dispositivo iOS o Android, puoi salvare tutte le tue foto, ma ci vorrà del tempo. Gli utenti iOS devono prevedere a lungo una foto per avviare l'opzione per selezionare le immagini. Quindi, tocca l'icona di condivisione iOS per salvare tutte le foto selezionate sul tuo dispositivo.

Gli utenti Android devono seguire un processo simile a iOS. Utilizzando l'icona di condivisione Android, è possibile salvare sul tuo dispositivo o condividere le foto con un altro servizio cloud o contatti.

Le foto di Google costano denaro?

Un tempo, Google ha offerto una memoria fotografica gratuita illimitata. Sfortunatamente, nel 2022, Google limita l'archiviazione gratuita a soli 15 GB. Sebbene il costo del salvataggio delle immagini e dei video più preziosi sia facilmente giustificato, gli utenti oggi dovranno iscriverti a un abbonamento per una maggiore memoria.

Google addebita $ 1.99/mese. Per 100 GB di spazio, $ 2.99/mese. per 200 GB e $ 9.99/mese. Per 1 TB di spazio di archiviazione.


In chiusura, le foto di Google semplificano il backup di tutte le foto essenziali, ma controlla sempre per garantire che tutte le immagini siano state caricate nel cloud. A volte, potrebbe comunque caricare i file, ma sembra che risiedano già nelle foto. Ora che sai come eseguire il backup delle tue foto correttamente, perché non sfruttare l'archiviazione gratuita disponibile con un account Google?