Elon Musk avverte l'IA è al di fuori del controllo umano

Elon Musk avverte l'IA è al di fuori del controllo umano

Dire che l'icona Tesla e SpaceX Elon Musk è mai lontano dall'occhio pubblico è come dire che Alex Jones è impopolare online: è un eufemismo enorme. Dalle sue esplosioni sui social media alle sue convinzioni selvagge, sembra avere un'opinione su qualsiasi cosa. Le forti opinioni di Musk sull'intelligenza artificiale sono già ben note, ma i recenti commenti sono raddoppiati sulla sua visione profetica di un pericoloso futuro di AI.

In un recente episodio del podcast di Joe Rogan Experience, Musk ha parlato con l'ospite Joe Rogan su una serie di argomenti, tra cui l'IA, in particolare, ha descritto la sua paura che l'IA “sarà usata come arma […] il pericolo sarà più "Gli umani lo usano l'uno contro l'altro" ". Poiché gli scienziati stanno già sviluppando l'IA per questi mezzi, le sue paure sono giustificate.

Musk ha descritto i suoi tentativi di convincere i legislatori a regolare la crescita dell'IA “Ho cercato di convincere le persone a rallentare […] per regolare l'IA. Questo è stato inutile. Ho provato per anni. Nessuno ha ascoltato ”, affermando che aveva visitato Obama e l'u.S. Congresso per parlare con loro della questione. Diverse aziende hanno regole interne per l'IA, ma finora c'è poco terreno legale contro la tecnologia.

Più tardi nella conversazione descrive perché la regolamentazione ora è importante descrivendo il processo normativo tempestivo: “[U] ci sarà qualcosa, qualche nuova tecnologia, causerà danni o morte, ci sarà una protesta. Ci sarà un'indagine. Gli anni passano. Ci sarà una sorta di comitato di approfondimento, ci sarà una regolamentazione. Poi ci sarà la supervisione, infine regolamenti. Tutto questo richiede molti anni. Questo è il normale corso delle cose.[sic] ”confronta questo processo legislativo allungato con quello delle caratteristiche della sicurezza automobilistica, che l'industria automobilistica americana ha combattuto per diversi decenni prima che fossero legalmente richiesti.

Eppure non vuole che l'IA raggiunga il livello di pericolo che richiederà una legislazione "Non puoi prendere dieci anni dal punto in cui è pericoloso. È troppo tardi."

Le opinioni profetiche di Musk sull'IA non sono tutte Doom e oscurità. Nell'intervista discute anche di NeuraLink, un'azienda che ha co-fondato per creare un'interfaccia umana-AI, e il futuro di speranza che promette "scenario migliore del caso, ci uniamo effettivamente con l'IA, dove l'IA funge da area cognitiva terziaria."Musk descrive la relazione tra gli umani e i loro telefoni come un esempio primitivo di questo; Sono abituati per archiviare i tuoi ricordi e calcolare i tuoi problemi come "un'estensione di te".

Musk ha promesso annunci su questo fronte presto “Penso che avremo qualcosa di interessante da annunciare tra qualche mese. Questo è almeno un ordine di grandezza migliore di ogni altra cosa, meglio di quanto chiunque pensi sia possibile."

Queste osservazioni sull'intelligenza artificiale nell'intervista sono state oscurate da Musk che fuma erba, che si vantava delle vendite del suo lanciafiamme e apparentemente ammettendo di essere un alieno nella stessa intervista. Tuttavia, la sua visione ottimistica del modo in cui gli umani potrebbero sfruttare l'IA è un'antitesi importante per le solite osservazioni cupe fatte sulla questione.